1 Dicembre 2012 By Redazione Non attivi

Una guida per conoscere “I sentieri dei vulcani”

da La Nuova Sardegna, 31 dicembre 2012

• SILIGO. Una guida per conoscere meglio gli itinerari escursionistici tra i vulcanismi del Logudoro. “I sentieri dei vulcani” è stata presentata dall’autore Corrado Conca, venerdì scorso nel centro sociale di Siligo con l’auspicio di non essere utile solo agli escursionisti e agli appassionati.

Ma utile anche alle amministrazioni locali e ai cittadini delle comunità, veri e proprio prilastri della ricezione turistica. Il Meilogu in particolare, definito dal generale piemontese Alberto La Marmora come l'”Alvernia sarda” per via della sua antichissima attività vulcanica che presenta un territorio simile a quello del massiccio centrale francese, è il protagonista della guida con diverse proposte di itinerario.

Il lungo tavolato del Monte Pelao, ad esempio, offre una concatenazione di percorsi collegando diversi centri situati sui suoi versanti orientale (Siligo, Bessude e Thiesi) e occidentale (Bonnanaro e Borutta). Al centro dell’attenzione della guida anche il profilo tipicamente a mesa del Monte Santo, il conetto vulcanico di Monte Cuccuruddu a Cheremule con annesco il bosso di Tippiri.

(m.p.)